logo
Avvio campagna controllo posizioni assicurative pubblici dipendenti

Entra nel vivo la campagna di verifica e controllo delle posizioni assicurative dei pubblici dipendenti ai quali l'Inca, attraverso i suoi operatori, assicurerà tutte le informazioni necessari e lo svolgimento degli adempimenti per correggere eventuali errori commessi da parte della Pubblica amministrazione e dell'Inps.
L'Istituto previdenziale entro15 giorni invierà le prime 120.000 comunicazioni  ai lavoratori e alle lavoratrici per il 30% a mezzo mail e per il restante 70% a mezzo lettera cartacea.
Il primo invio è destinato ai dipendenti degli Enti locali, selezionati con il criterio dell'ultimo datore di lavoro. Per il secondo invio che riguarderà  380.000 comunicazioni, l'Istituto non ha fornito una data certa, anche perché intende procedere a una prima verifica dell'operazione.
L'informazione ai lavoratori sarà garantita da una campagna di informazione che partirà  già dai prossimi giorni. I Patronati collaboreranno con l'Istituto per garantire il diritto ai lavoratori soprattutto nei casi di inadempienza o mancata risposta delle Amministrazioni anche e soprattutto in relazione alla problematica della prescrizione contributiva.
L'Istituto, provvederà a rilasciare una casella informatica a disposizione dei patronati che permetterà di prenotare la migrazione della posizione assicurativa dalla vecchia alla nuova procedura per quei lavoratori che si presenteranno presso le sedi di patronato senza aver ricevuto la comunicazione che li riguarda.

26/01/2015