logo

Prestazioni che vanno ad integrare quelle assicurative, finalizzate essenzialmente alla qualificazione, riqualificazione, addestramento e perfezionamento professionale degli infortunati e dei tecnopatici. Prima di competenza solo dell'INAIL, attualmente anche delle Regioni.

Le prestazioni integrative affidate alle strutture pubbliche autonome locali hanno perduto il precedente carattere specifico di provvidenze riservate agli invalidi per causa lavorativa (e ai loro familiari e superstiti) bensì sono inquadrate nel campo più vasto dell'assistenza ai cittadini affetti da invalidità di qualsiasi origine.

L’INAIL concede agli invalidi del lavoro anche brevetti e distintivi d'onore di valenza meramente morale e sociale, non economica.